• Due nuotatori al largo della costa della Nuova Zelanda furono raggiunti da una famiglia di orche.
  • Un nuotatore è stato catturato in macchina nell’oceano con un gruppo di tre orche, che ha cominciato a nuotare intorno a lei.
  • Nonostante il soprannome di “killer whale”.

È qualcosa che la maggior parte di noi non può che sognare. Stai nuotando nell’oceano, badando ai fatti tuoi, quando improvvisamente una famiglia di eleganti mammiferi marini si materializza, unendosi a te mentre scivoli nell’acqua.

Questo è quello che è successo a non uno, ma due nuotatori al largo della costa della Nuova Zelanda nelle ultime settimane, mentre venivano uniti nell’acqua da famiglie di orche saltellanti ( Orcinus orca ).

Un video attualmente in procinto di diventare virale è stato girato dal fotografo Dylan Brayshaw a Hahei Beach il 4 dicembre. Descrive di aver visto un nuotatore dirigersi verso un gruppo di tre orche, che ha iniziato a nuotare intorno a lei.

Scese dall’acqua per raccogliersi e quando tornò, Brayshaw iniziò le riprese. Il video è assolutamente mozzafiato – una piccola famiglia di orche, tra cui due giovani, che si aggirano intorno al nuotatore mentre lei si trascina attraverso le acque dell’oceano.

Le orche hanno una reputazione di violenza a causa di incidenti in luoghi come SeaWorld in cui gli animali hanno ucciso i loro allenatori. Tuttavia, le orche che non sono state catturate non sono mai state conosciute per uccidere un essere umano.
AP Photo / Phelan M. Ebenhack

Fa eco all’incontro simile del pescatore subacqueo Rowan Virbickas il 26 novembre. Durante la raccolta del riccio di mare, ha incontrato una famiglia di orche diverse – tre adulti e un bambino – che nuotavano intorno a lui in ambienti giocosi.

È riuscito a catturare l’incredibile incontro con la sua GoPro.

A causa di  molti incidenti in cattività in strutture di intrattenimento marino come SeaWorld  in cui le orche hanno ucciso i loro addestratori, e a causa del soprannome di “orca assassina”, i mammiferi marini (una specie di delfino oceanico, non una balena) hanno una reputazione crudele.

Tuttavia, in natura, le orche – sebbene siano in grado di catturare prede molto più grandi e forti degli umani – non sono mai state conosciute per uccidere un essere umano; gli attacchi estremamente rari che hanno avuto luogo potrebbero essere stati possibili perché un’orca ha scambiato un umano con un pesce.

L’opinione è divisa sulla questione se gli attacchi di orca in cattività siano deliberati, ma ci sono prove che suggeriscono che la prigionia ha un effetto negativo sulla salute mentale degli animali, oltre che sul loro benessere fisico.

In realtà, le orche selvagge hanno persino cooperato con gli umani, come  quelli a Twofold Bay,  sulla costa sud-est dell’Australia tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX, che aiutarono gli esseri umani allertandoli sulla presenza di balene e tirando il pescato, in cambio di prelibatezze.

Sappiamo che le orche sono straordinariamente intelligenti; hanno dialetti linguistici distintivi che differiscono tra i pod e si pensa addirittura abbiano sviluppato cultura, con comportamenti complessi che variano a seconda della regione e del pod.

E la loro bellezza non ti riempie di gioia, nuotando liberamente nell’oceano scintillante?

Condividi questo momento magico con i tuoi amici.

DIVENTA FAN DI TUTTO PER GLI ANIMALI
Commenti Facebook
error: Prima di copiare Chiedi !!