A seguito di una petizione sponsorizzata da iconiche star del cinema di Hollywood come Leonardo DiCaprio; Gli amministratori russi hanno dato una direttiva formale per il rilascio di un centinaio di balene ingabbiate.
Determinati attivisti per la conservazione hanno trascorso mesi a fare campagne per la libertà degli animali che venivano ristretti in gabbie sovraffollate comunemente denominate “balene di balene” situate nelle vicinanze della città pacifica di Nakhodka – Estremo Oriente russo, ha dichiarato la rivista indipendente .
Secondo i rapporti di MailOnline , la brutale cattura e l’accattivante cattura illegale delle balene è collegata a 4 fattorie. Oltre a ciò, in precedenza le 4 compagnie sono state accusate di cattura illecita dove si presumeva che vendessero gli animali all’estero ai parchi di divertimento.

Ricevendo apparentemente ordini da Vladimir Putin (presidente russo), la sicurezza federale del paese (FSB) ha ufficialmente annunciato le accuse. Come da notizia delle agenzie TASS , il FSB ha dichiarato: “gli specialisti hanno indicato che le balene erano ingabbiate in un ambiente inaccettabile e quindi dovrebbero essere liberate nel loro habitat tipico”.
Mentre l’autorità russa proibisce severamente la pratica di catturare le balene a meno che, sotto obiettivi scientifici Gli specialisti di mammiferi oceanici affermano che le creature vengono commercializzate negli acquari cinesi.
Secondo la petizione di Change.org, attualmente, ci sono circa 5 trichechi, undici orche e novanta beluga giovani sono affascinati nelle gabbie sovraffollate. Sebbene il loro discarico sia stato sanzionato, i funzionari doganali non hanno ancora confermato il giorno esatto di rilascio.
In un’intervista a TASS, il ministro dell’ambiente della Russia, Dmitry Kobylkin, ha dichiarato che le autorità stanno facendo tutto il possibile per garantire il rilascio delle balene affascinati. “Nessuno ha l’autorità morale di obiettare che le orche vengano rilasciate, tuttavia la cosa più importante è assicurarsi che siano liberate nella giusta procedura”, ha aggiunto Dmitry.


Nonostante la petizione per il rilascio sia nel suo viaggio inaugurale, più di 912.300 persone hanno attualmente firmato. Oltre all’incredibile supporto mainstream, l’appello ha ricevuto un forte sostegno da star del cinema transnazionale come Pamela Anderson e Leonardo DiCaprio.
Quando gli è stata data la possibilità di commentare, uno degli appassionati di balene dal viale principale ha dichiarato: “questo è un atto di assoluta crudeltà verso gli animali ed è assolutamente intollerabile per qualsiasi principio. È stato stabilito e confermato che le balene sono animali intellettualmente avanzati e hanno la capacità di nutrire emozioni. In qualsiasi società umana, questo è un assoluto atto di ingiustizia nei confronti delle creature cetacee ed è assolutamente incomprensibile. “
In un allegato aperto sul suo sito, Pamela Anderson ha dichiarato: “trasmissioni sul” carcere di balene “nelle vicinanze di Nakhodka, gli ambienti freddi e la miseria delle balene beluga e orca si è trasformata in una crisi internazionale”.