I cani sono i migliori amici dei bambini. Crescere intorno a un cane può insegnare al bambino come socializzare e condividere meglio. Sfortunatamente, non tutte le case hanno l’opportunità o le condizioni appropriate per ospitare un cucciolo, quindi molti bambini non sanno come ci si sente ad avere un cane.

Per quanto riguarda il ragazzo di questa storia, avere un cane era quello che voleva di più, ma purtroppo non poteva prendersi cura del cucciolo che aveva trovato, non poteva tenerlo a casa. Il ragazzo, sebbene molto giovane, si comportava bene e non voleva lasciare il cane per le strada, così decise di trovargli una casa.

Facebook / Detroit Pit Crew Dog Rescue

Pensò che la cosa migliore da fare era metterlo in una scatola e lasciarlo da qualche parte dove sapeva che se ne sarebbero presi cura. Era tutto straziante perché il ragazzo si era innamorato e si era affezionato al cucciolo, e lasciarsi andare non era affatto facile, ma era l’unica cosa che poteva fare.

Posò la scatola con il cucciolo di fronte alla porta di una scuola, bussò alla porta e scappò rapidamente. Il custode che stava pulendo le sale sentì bussare forte e una volta che aprì la porta vide un ragazzo che correva e una scatola accanto ai suoi piedi.

Ma c’era qualcosa oltre il cucciolo nella scatola. Una nota straziante che il ragazzo lasciò, spiegando perché doveva fare quello che faceva.

Facebook / Detroit Pit Crew Dog Rescue

Questo è ciò che diceva la nota:

“Per favore, non aveva una casa ed era freddo, ma io non posso tenerlo. Per favore lascia che trovi una bella casa. “

Fortunatamente, il custode conosceva la persona giusta che poteva aiutare il cucciolo. Era un insegnante amante del cane che non esitava a nutrire il piccolo bambino. Lo chiamò Snowflake e si assicurò che avesse tutto ciò di cui aveva bisogno.

Facebook / Detroit Pit Crew Dog Rescue

L’insegnante in seguito portò Snowflake al Detroit Pit Crew Dog Rescue. Il cane è stato vaccinato e l’obiettivo del personale era di trovargli una casa per sempre prima di Natale, in modo che potesse trascorrere il giorno più bello dell’anno circondato da persone amorevoli, in una casa calda.

Fortunatamente, tutto è andato come previsto, e Snowflake è stato presto adottato. Ora passa le sue giornate con la sua cagnetta e genitori umani che lo amano alla luna e ritorno.

Dai un’occhiata alla storia di Snowflake e condividila con i tuoi amici.