Desolazione, abuso, ingratitudine, fame, malattie, attacchi immeritati … sono alcune delle dure situazioni che un cane deve affrontare sulla strada senza avere un tetto sotto il quale rifugiarsi, o una mano amica in cui fidarsi.

Anche se ci sono molte organizzazioni no-profit che impegnano tutta la loro vita nella lotta per raccogliere pelosi dalla strada e mandarli in rifugi dove almeno hanno un tetto, cibo e assenza di malattie, il numero di cani abbandonati prolifera sempre di più.

Questa situazione diventa particolarmente critica nei paesi in cui la povertà e indigenza raggiungono limiti insospettati e i cani diventano l’ultima priorità dei governi.

Come succede in India, ma gli eroi di Animal Aid Unlimited non cessano di mettere il loro granello di sabbia per salvare qualsiasi animale possibile. È così che uno dei suoi soccorritori, dopo essere stato avvisato tramite una chiamata, si è trovato con la scena più straziante che ha segnato la sua vita per sempre.

Mentre camminava, vide che da un sacco bianco di spazzatura c’era qualcosa che si muoveva, riuscirono immediatamente a vedere la testa di Jumper.

L’India ha gravi problemi con cani randagi a causa della mancanza di salute, indigenza e sovrappopolazione

Il soccorritore cercò immediatamente di entrare in contatto con l’animale, ma presto si rese conto che non si fidava degli umani. Quanto ha sofferto! Terrorizzato e morto di dolore è stato il povero Jumper a causa di un serio infortunio al fianco, che a malapena gli ha permesso di muoversi.

Jumper voleva solo nascondersi, finché il suo soccorritore non lo accarezzò lentamente, mostrandogli che non poteva accadergli niente di male. Incredibilmente, tutto ciò di cui aveva bisogno era di sentirsi amato, e il suo atteggiamento ostile cambiò improvvisamente.

Ogni volta che lo toccavano, il cucciolo urlava di dolore. Ma la sua fame era anche più potente del suo dolore, così con alcuni biscotti riuscirono a convincerlo a poco a poco, e dopo averlo riparato con una coperta fu portato via per poter essere curato dalle sue gravi ferite..

Aveva una grave scabbia e una profonda ferita all’anca che causava dolori lancinanti ogni volta che si muoveva.

Il suo dolore e la sua agitazione erano così profondi che i suoi occhi di angoscia e desolazione non si rilassarono mai per un momento nei primi giorni dopo il salvataggio.

I soccorritori di Animal Aid Unlimited non rinunciarono mai a dare a Jumper le condizioni minime di vita a cui aveva diritto

Dopo sei settimane di medicina e recupero, Jumper sembrava molto più un “cane”.

Gli eroi di Animal Aid Unlimited hanno fatto un lavoro spettacolare, nutrendolo, pulendolo e dandogli tutto l’affetto del mondo.

Animal Aid Unlimited

Potete vedere nel video qui seguente la trasformazione di Jumper

Ti invitiamo a condividere il salvataggio di Jumper con i tuoi amici, potrebbero esserci molti altri come lui al tuo fianco, in attesa di una mano che li aiuti a uscire dalla loro desolazione.

DIVENTA FAN DI TUTTO PER GLI ANIMALI
Commenti Facebook
Questo elemento è stato inserito in Cani. Aggiungilo ai segnalibri.
error: Prima di copiare Chiedi !!