DIVENTA FAN DI TUTTO PER GLI ANIMALI

Lo scoppio del nuovo coronavirus sta causando paura e incertezza in tutto il mondo. Pende anche come una minaccia per il benessere degli animali da compagnia, in particolare quelli che non hanno una casa stabile e devono vagare per le strade a scapito di ciò che le persone potrebbero benissimo dare loro.

Don Jesús Echandia

Tuttavia, confinamento decretato dalla maggior parte dei governi del mondo per cercare di appiattire la curva di contagio di Covid-19, ha fatto scomparire i passanti abituali dalle città e, di conseguenza, maggiore vulnerabilità di questi animali senza tetto.

Fortunatamente, i periodi di crisi mettono sempre in evidenza il meglio delle persone, ovunque si trovino. In un cimitero di Lima, la capitale peruviana, un gruppo di cuccioli è stato coinvolto in questa situazione, da  Don Jesús Echandia.

Questo venerabile e solidale adulto più anziano, che di solito è responsabile dell’alimentazione del peloso, ha ottenuto un permesso sicuro dalle autorità per uscire in bicicletta per distribuire cibo ogni giorno per la durata della quarantena, anche a rischio della propria vita.

Don Jesús conosce esattamente il significato della parola “solidarietà”, ed è per questo che è riuscito a conquistare il cuore di ogni cane della zona, ma anche quello di Mirko Castro, un veterinario e proprietario di uno stabilimento per animali domestici che vedendo il nobile gesto del vecchio, volevo dargli una mano e sostenerlo nella sua generosa causa.

È così che don Jesús ha ottenuto la lettera di lavoro in modo che la polizia nazionale gli permettesse di mobilitarsi e portare il cibo donato ai cuccioli poiché, molto probabilmente e con tutte le restrizioni esistenti al momento, senza questo documento non sarebbe stato in grado di svolgere il suo lodevole e bellissimo lavoro.

“Allo stesso modo, le persone che sono andate al cimitero hanno anche portato loro del cibo, ora a causa della situazione nessuno può andare a visitare il defunto e gli animali che vivono lì, cani e gatti hanno fame e hanno bisogno di nutrirsi ogni giorno”, ha sottolineato il vet.

Don Jesús distribuisce cibo per l’anima e il corpo dei cuccioli di senzatetto

La verità è che da allora il veterinario ha reso tutto disponibile per don Jesúse insieme ad altre persone toccate dalla bella storia, tutti i cuccioli avranno il loro sostentamento quotidiano assicurato. Don Jesús può essere aiutato entrando in sito veterinario.

“Ciò che chiediamo è il vostro supporto per continuare a comprare cibo, ogni aiuto è il benvenuto”, ha aggiunto Castro.

Proprio così, ce ne sono molti altri atti di gentilezza che a volte passano inosservati agli occhi dell’Uomo, ma quello, specialmente in questi tempi bui in cui viviamo, diventano essenziali per essere contati e condivisi. Piuttosto il contrario di ciò che accade con quelle persone che sfruttano il dolore degli altri. Perché c’è di tutto.

Condividi questa bellissima storia in tempi di pandemia con i tuoi cari e ora, più che mai, avvicinati a loro; l’amore e la solidarietà saranno il mix perfetto per combattere questa terribile malattia che ci minaccia tutti allo stesso modo.