Il tuo cane è probabilmente colui che ti ama più di chiunque altro al mondo. Non c’è semplicemente nessuna creatura più fedele o affidabile. Ti segue ovunque, salta letteralmente di gioia quando torni a casa e ti ama semplicemente e basta. Tuttavia, non tutti sono abbastanza fortunati da avere un proprietario amorevole, così alcuni di loro vengono maltrattati e abbandonati. Tuttavia, questa è una storia con un lieto fine.

Ci sono circa 1,2 milioni di cani che cercano di sopravvivere nelle strade di Houston. I cani malati, feriti e maltrattati vengono semplicemente scartati come rifiuti e lasciati morire. Benji era un giovane cane abusato e abbandonato che cercava di sopravvivere nelle aspre strade di Houston. Guarda la storia straordinaria e stimolante di questo piccolo cane. Benji ora vive una vita molto felice con altri sei cani salvati che hanno tutti avuto storie tragiche.

I volontari del salvataggio dei cani sono stati allertati e Benji è stato trovato. Era Halloween quindi la chiamarono Benji. Ciò che l’immagine non mostrava era che Pumpkin non era solo. Aveva un cucciolo che era coperto di pulci, non svezzato e che lottava per sopravvivere.

I dottori e le infermiere hanno lavorato duramente per giorni per mantenerli entrambi vivi. Benji aveva appena un anno e una cucciola molto malata. Tragicamente, il suo cucciolo era troppo debole e malnutrito per sopravvivere. Ha attraversato il ponte Rainbow circondato da amore e calore.

Benji era un cane senza fissa dimora per tutta la sua vita. Quando Hope For Paws ha ricevuto la chiamata su di lui, ho chiesto a Lisa Chiarelli di aiutarmi. Benji era molto nervoso e quando ha capito che lo stavamo prendendo, ha iniziato a correre, e abbiamo iniziato a corrergli dietro! E ‘stato un po’ complicato perché dovevo tenerlo d’occhio mentre correvo, e allo stesso tempo ho dovuto tenere a distanza il cane e tenere la mia macchina fotografica dritta dritta – devi solo vedere come ho gestito tutto questo 😉

Dopo che Lisa e io abbiamo preso Benji, abbiamo avuto modo di osservarlo da vicino.

“Fisicamente: era così malridotto, coperto di zecche e pulci, si morse la lingua mentre cercava di scappare da noi, quindi vedrai un pò di sanguinamento – niente di serio”.

Mentalmente: Benji viveva per le strade per tutta la vita, quindi il contatto umano era così difficile per lui da abituarsi.

Dopo 2 o 3 ore di cure mediche, ha continuato a casa di Lisa Chiarelli dove per 10 giorni non si è quasi mosso … congelato, sempre alla ricerca di un posto dove nascondersi, e non volendo che nessuno lo toccasse.

“Come al solito, il Pit Bull di Lisa ha aiutato a interagire e socializzare – Lola e Frankie, hanno deciso di aiutare Benji a superare le sue paure, e il risultato è fantastico !!!”

Dopo che abbiamo potuto vedere il cambiamento in lui, Benji ha continuato la riabilitazione con i nostri amici PAL, e loro gestiranno anche la sua adozione .

Il processo ha richiesto 5 mesi di affetto e cura: queste cose richiedono tempo.

Per favore CONDIVIDI il video di Benji e aiutaci a mostrare al mondo che tutti i cani meritano una seconda possibilità .

 

Questo elemento è stato inserito in Cani. Aggiungilo ai segnalibri.