DIVENTA FAN DI TUTTO PER GLI ANIMALI

Sembra una domanda strana, ma i cavalli possono avere emorroidi? La risposta è sì, abbastanza sorprendentemente, sebbene fortunatamente sia abbastanza rara. I cavalli non sopravvivono spesso a ciò che pensiamo sia costipazione, quindi un cavallo con abbastanza problemi gastrointestinali da soffrire di emorroidi frequentemente non vive abbastanza a lungo per ottenerli. Tuttavia, se un cavallo ha la diarrea o qualche altra condizione che compromette la circolazione o provoca tensione, possono comparire emorroidi. Sul lato positivo, se il tuo cavallo ha emorroidi non è una condizione grave e generalmente si risolve senza incidenti una volta trattato da un veterinario.

Gli emorroidi sono molto dolorosi per i cavalli, il che significa che la prima cosa che probabilmente noterai sono tutti i tipici sintomi del dolore del cavallo. Questi includono uno sguardo sordo negli occhi, gli zoccoli posteriori disegnati sotto il ventre e una netta mancanza di interesse per l’ambiente circostante. Il tuo cavallo può anche mostrare un atteggiamento insolitamente irritabile, specialmente se fatto per fare qualsiasi cosa. Sintomi più specifici includono sfregare la coda o la groppa contro qualsiasi superficie a portata di mano, strani schemi di camminata o andature, pizzicando ai suoi lati o sangue nelle feci. I cavalli che soffrono spesso sviluppano problemi secondari abbastanza rapidamente, quindi è necessario affrontare il dolore il più presto possibile. Il veterinario può somministrare farmaci antidolorifici adeguati. Si noti che il fenilbutazone, noto anche come “Bute”, è inappropriato per i cavalli con emorroidi. Il bute può causare problemi di stomaco, che è davvero l’ultima cosa di cui il tuo cavallo ha bisogno.

Il trattamento per gli emorroidi di cavallo deve essere completo. Qualsiasi e tutte le cause che puoi controllare devono essere affrontate per risolvere gli emorroidi del tuo cavallo e lasciarli andare. Le cause che non puoi controllare sono la predisposizione genetica, la mancanza di esercizio fisico dovuta all’età o al recupero, la gravidanza e il parto. Sul lato positivo, le fattrici in gravidanza o in stato di parto che ottengono emorroidi spesso le guariranno rapidamente dopo la nascita del puledro. Le cause che puoi controllare includono la qualità del cibo, la disponibilità di acqua, l’esercizio fisico per i cavalli normali e lo stress. Da un lato, i cavalli che sono troppo stressati o ansiosi svilupperanno spesso la diarrea, che può portare a emorroidi. Ricorda sempre che spetta a te gestire il loro ambiente.

Trattare gli emorroidi del tuo cavallo è di solito abbastanza facile, anche se non sempre molto divertente. Dopo aver ricevuto una diagnosi definitiva dal veterinario, lui o lei può darti unguenti o supposte da mettere sugli emorroidi. Se il tuo cavallo ha emorroidi esterni, probabilmente avrai a che fare con unguenti. Le supposte sono di solito utilizzate per emorroidi interni. Ad ogni modo, devi applicare le cose senza essere preso a calci. Il tuo veterinario è la persona migliore per chiedere come farlo prima di andarsene. Non importa quale stai usando, dovrai tenere il tuo cavallo lontano dagli altri cavalli. I cavalli non sono umani e non hanno tabù umani, quindi un cavallo leccherà unguento o residui di supposta se ha un odore abbastanza interessante. Questo, ovviamente, può far ammalare un altro cavallo, quindi ti consigliamo di evitarlo. Se tutto il resto fallisce, è possibile che il tuo cavallo debba sottoporsi a un intervento chirurgico in piena anestesia. Certo, questa è una decisione che è tra te e il tuo veterinario.

Indipendentemente da come viene trattato il tuo cavallo, ti consigliamo di prendere le misure di base per evitare gli emorroidi in futuro. Tieni sempre a disposizione fieno e acqua di alta qualità per il tuo cavallo. Assicurati che il tuo cavallo faccia abbastanza esercizio ogni giorno. I cavalli che vivono troppo nelle stalle sviluppano tutta una varietà di problemi di salute e mentali, quindi questo è vitale in ogni caso. Con un po ‘di lavoro e fortuna, il tuo cavallo non dovrebbe mai più soffrire di emorroidi.



Scritto da Donald L. Urquhart