Anche se conosciamo le migliaia di casi di abbandono di animali che esistono in tutto il mondo, è impossibile non rimanere impressionati quando ne sentiamo parlare uno nuovo, e questo è uno di quelli che non possiamo ignorare.

Una notte completamente normale per le strade di Londra, una ragazza stava tornando a casa quando ha sentito qualcosa di insolito. Non era il solito suono di una città così impegnata, e sembrava provenire da una scatola in un vicolo dimenticato.

Una montagna di scatole era un po ‘sospettosa in quel posto

Era un suono insolito e quando prestava attenzione a lui, si rendeva conto che erano piccoli gemiti, miagolii di diversi gatti che sembravano essere stati chiusi in una scatola dopo essere stati sigillati con del nastro adesivo.

La giovane donna contattò rapidamente l’organizzazione di Celia Hammond Animal Trust (CHAT) in modo che potesse essere in grado di aiutare i gattini che erano crudelmente sigillati in quelle scatole.

Presto i membri della CHAT arrivarono e confermarono che erano miagolii, calcolando rapidamente che erano più di 10, quindi ora la loro principale responsabilità era di dar loro ossigeno prima di affogare in quelle scatole.

Hanno aperto con cura i buchi nelle scatole, qui puoi vedere cosa hanno fatto

Scaricati nella notte … Siamo stati chiamati la notte dell’11 gennaio da una signora di ritorno dal lavoro che aveva notato diverse scatole di cartone sigillate in un vicolo di Stratford, vicino a una strada trafficata. Passò davanti al vicolo e poi tornò indietro quando pensò di aver sentito miagolare – grazie al cielo, perché le scatole erano completamente sigillate con masse di nastro adesivo e gli 11 giovani gatti all’interno sarebbero soffocati se non avessimo corso per raccoglierli, perché non c’erano buchi d’aria nelle scatole. Non conoscevamo i loro temperamenti, quindi non osavamo aprire le scatole e rischiarle di volare in mezzo alla strada, quindi ho creato alcuni piccoli fori per far entrare l’aria ma non abbastanza grande da permettere loro di strappare il cartone e scappare. Fortunatamente, ci sono voluti solo pochi minuti per tornare in clinica. Il rischio di tagliare i gatti avrebbe reso troppo pericoloso usare le forbici per aprire le scatole, così abbiamo usato un coltello da burro per far uscire i gatti il ​​più rapidamente possibile. Possiamo solo supporre che l’intenzione fosse che morissero come sicuramente tutti sanno che gli animali devono essere in grado di respirare per sopravvivere. Le scatole non possono essere lì da molto tempo, perché senza ossigeno i nostri veterinari stimano che probabilmente non avrebbero vissuto più di un’ora o due. Una cosa davvero strana è che questi gatti sono davvero amichevoli e sono stati chiaramente amati, trattati e coccolati – cosa diavolo farebbe guidare un proprietario apparentemente amorevole a fare qualcosa di così terribile? Forse era un membro della famiglia o un vicino che odiava i gatti abbastanza per farlo. Tutti i gatti sono estremamente sottopeso e coperti di pulci – i nostri veterinari li hanno trattati immediatamente per le pulci all’arrivo in clinica, ma dovremo costruirli prima che siano abbastanza in forma da essere castrati, vaccinati e microchipati prima di essere reinseriti. Se ti piacerebbe contribuire alla loro cura e aiutare con il costo del cibo in più di cui tutti hanno bisogno, saremmo così grati. Puoi fare una donazione tramite il nostro pulsante di donazione qui https://bit.ly/2FzJzqG o tramite la nostra lista dei desideri di Amazon https://www.amazon.co.uk/hz/wishlist/ls/2N6NW621HXPZ9?type=WishList o puoi sempre portare i giocattoli alimentari direttamente nella nostra clinica. Se qualcuno nella zona di Stratford ha qualche idea su da dove potrebbero provenire questi gatti, ti preghiamo di chiamarci in confidenza perché questa situazione potrebbe non essere stata risolta e potrebbero esserci altri gatti nella proprietà del proprietario come non pensiamo una delle due femmine adulte è abbastanza grande da essere la madre dei nove gatti adolescenti. Se la persona che ha lasciato i gatti legge questo, per favore scrivici su canningtown@celiahammond.org o chiama lo 020 7474 8811 in modo da poter raccogliere tutti gli altri gatti che potresti avere e che non vuoi. Non c’erano indizi sulle scatole per indicare un indirizzo. Pubblicheremo un aggiornamento domani. Grazie, Wendy, per averci chiamato, senza dubbio hai salvato la vita a questi gatti. “

Pubblicato da Celia Hammond Animal Trust martedì 15 gennaio 2019

Tuttavia, bisogna stare attenti, dato che al momento erano vicini a una strada trafficata e aprire le scatole era un buon modo per far entrare gli animali nel traffico e la situazione peggiorava drammaticamente. In questo modo si è deciso di aprire piccoli fori nella scatola, che permettessero l’ingresso di aria e quindi gli animali non avrebbero cercato di rompere la scatola con i loro artigli.

Dentro le scatole c’erano questi adorabili gattini

Dopo essersi assicurati che le mascotte avessero aria, furono trasferiti nella clinica degli animali dove potevano lasciare uscire i gatti con completa sicurezza.

Si è deciso di tagliare il nastro adesivo con un coltello opaco in modo da non causare alcun danno, ed è così che i piccoli gattini potrebbero partire con completa sicurezza.

Se non fosse per la reazione rapida di tutti, questi poveri gatti avrebbero potuto avere un destino fatale

Quando dissero loro che erano 11 felini di epoche diverse , e tutti furono sorpresi da dove si trovavano, ma a causa del loro atteggiamento si notava che erano cresciuti in una casa e avevano ricevuto affetto e coccole, il che rendeva il fatto di essere stato abbandonato in quel modo era ancora più triste.

Era più che ovvio che lo scopo di abbandonarli in queste circostanze era per loro di perdere la vita, quindi l’organizzazione CHAT sta attualmente cercando informazioni per trovare la sorte della persona responsabile di ciò.

Tutti sono veramente uniti

Tuttavia, le cose andranno bene con questa famiglia di gattini, perché anche se erano un po ‘sottile, tutto sembrava in buona salute, e quando la notizia ha raggiunto i social network, molte persone hanno deciso di donare giocattoli, coperte e cibo in modo che sarebbe confortevole.

Presto saranno pronti per essere adottati

CHIACCHIERARE

Anche molte famiglie hanno iniziato a mostrare interesse per la loro adozione, e non appena sono in buone condizioni, il rifugio programmerà visite a queste case per trovare loro una famiglia che è in grado di fornire l’amore e la cura che meritano.

Ti invitiamo a condividere questa storia con altri per motivarli ad aiutare gli animali in pericolo. Insieme siamo di più!