Due sorelle di gattini sono state respinte dalla loro cucciolata. Si sono confortati l’un l’altro finché non sono arrivati gli aiuti.

Melinda Blain

Melinda Blain, co-fondatrice di Bottle Baby Fosters (un gruppo di soccorso a Phoenix, in Arizona), è stata contattata per un gatto randagio e i suoi cuccioli appena nati.
Una persona locale si era preso cura della gatta incinta e l’aveva portata dentro in modo da poter avere i suoi cuccioli in un posto sicuro.

“Mi ha contattato per venire a dare un’occhiata ai gattini e alla mamma dato che qualcosa non andava bene – la mamma gatto era stata in travaglio per l’intera giornata”, ha detto Melinda.

Due dei gattini erano molto più piccoli degli altri, e hanno avuto un momento molto difficile per l’allattamento.

Il calico, il bastardo della figliata, è nato sei ore dopo i suoi fratelli. Lei è stata continuamente spinta fuori dai cuccioli più grandi e non è stata in grado di nutrirsi.

Nova era 84 grammi e Prima era 95 grammi Melinda Blain

La mamma gatto era esausta, sopraffatta e stressata dal numero di cuccioli e aveva smesso di prendersi cura dei più deboli. Il calico si fece strada verso un gattino zenzero che era stato anche cacciato via. Si sono immediatamente rannicchiati per confortarsi.

“Mi è diventato chiaro che la mamma non sarebbe stata in grado di prendersi cura di quella grossa cucciolata senza un’alimentazione supplementare per i cuccioli”.

Melinda Blain

Melinda prese i due gattini più deboli e li chiamò Nova (calico) e Prima (zenzero). Una volta che hanno annusato la formula del gattino, si sono gettati sulla bottiglia. Erano così affamati che si sono attaccati e hanno iniziato a bere subito.

Le due sorelle erano legate sin dall’inizio, sempre coccolandosi l’un l’altra come due piselli in un baccello.

Melinda Blain

Melinda aggiustò il suo programma per soddisfare ogni bisogno dei gattini. Li porta al lavoro e a scuola in modo che possa continuare a dar loro da mangiare tutto il giorno.

“Mangiano ogni due ore, quindi sono appena diventato un napper per le prime settimane”, ha detto Melinda. “Tutto sarà molto più calmo una volta che i gattini saranno più grandi e potranno trascorrere più tempo tra un pasto e l’altro”.

( Scorri verso il basso per il video )

Melinda Blain

“Il gattino calico ama coccolar, stare davanti al sole dopo l’ora del cibo e il suo posto preferito è nascondersi vicino al mio viso per baci e coccole ottimali.

“Sono così attaccati agli umani sin dalla tenera età”.

Melinda Blain

Pochi giorni dopo, i gattini sembravano sani e felici con la pancia piena. Anche prima che i loro occhi si aprissero, piangevano se erano lontani l’uno dall’altra.

“Si sono sempre amati e il loro legame è diventato più forte”, ha detto Melinda.

Melinda Blain

La mamma gatto sta bene con i suoi gattini rimasti nella loro casa adottiva. “Li aiuterò a risolverli, controllarli e adottarli”, ha aggiunto Melinda.

Quando gli occhi di Prima furono aperti e luminosi, Nova stava ancora prendendosi del tempo per i suoi piccoli sbirri da attraversare.

Shelbi Uyehara

Nova e Prima hanno 2,5 settimane di vita oggi. Sono fiorenti in affidamento.

“Stanno arrivando all’età in cui amano giocare, li vedo sempre coccolati uno sopra l’altro e dormendo”, ha detto Melinda. “Cominciano a miagolare se sono separati l’uno dall’altro per troppo tempo.”

Shelbi Uyehara

Le due sorelle si sono rannicchiate insieme fin dall’inizio, e da allora sono state inseparabili.

“Sto sinceramente pensando che una doppia adozione sia nel loro futuro!”

Melinda Blain

Segui i loro aggiornamenti su Facebook e Instagram . Se vuoi sostenere i loro sforzi di salvataggio, clicca qui per vedere come puoi aiutare .

Guarda il viaggio di Nova e Prima in questo video carino:


Gattini respinti dalla cucciolata, tengono reciprocamente confortato
Condividi questa storia con i tuoi amici.

 

DIVENTA FAN DI TUTTO PER GLI ANIMALI
Commenti Facebook
error: Prima di copiare Chiedi !!